Che impatto hanno avuto il rivestimento e la geometria del maschio per filettare?


Shark Line è il nostro assortimento di maschi per filettare specifici per materiali che garantiscono elevate prestazioni e affidabilità di processo. Johan Bodin, Direttore R&D e prodotto globale per la filettatura presso Dormer Pramet, delinea l'impatto che i vari rivestimenti e le diverse geometrie di questa gamma hanno sulle prestazioni.

La nostra gamma Shark Line di maschi per filettare include un rivestimento ceramico multistrato PVD che ha subito un processo di post-levigatura. Dopo aver depositato il rivestimento TiAlN, viene applicato un ulteriore trattamento superficiale che rende la superficie più liscia e più resistente al tagliente di riporto. Diventa così ideale per le elevate velocità di taglio.

Su specifici maschi Shark, come i nostri Blue-ring, viene applicato un rivestimento SUPER-B. Questo ha l'elevata durezza e la resistenza alla temperatura del TiAlN, combinate con le proprietà di attrito e lubrificazione di uno strato superficiale WC/C (mix di carburo di tungsteno e carbonio), per agevolare ulteriormente il flusso del truciolo.

Ciò è particolarmente vantaggioso durante la filettatura di materiali tenaci, a scheggiatura lunga e resistenti al calore, come l'acciaio inossidabile, poiché impedisce l'adesione dello sfrido all'utensile da taglio. È consigliato anche per l'alluminio, poiché la superficie WC/C funge da barriera per limitare l'adesione tra il materiale del pezzo da lavorare e il rivestimento TiAlN.

Un elemento importante nelle applicazioni di filettatura è l'angolo di taglio e la forza con cui il maschio entra nel pezzo da lavorare. Questa azione incrementa la temperatura e lo sforzo, provocando la deformazione del materiale, fino al punto in cui si rompe in trucioli.

Lavorare con una geometria di taglio generica in materiali che hanno una bassa resilienza può provocare il sovradimensionamento del diametro filettato. In materiali che hanno un'elevata resilienza, le filettature del maschio possono venire occluse dal pezzo da lavorare, aumentando il rischio di grippaggio e la rottura del maschio.

La geometria dei nostri maschi per filettare Shark è stata progettata per evitare questo fenomeno e favorire la produzione ininterrotta. Penetrare nel materiale del pezzo da lavorare con angoli di taglio e rilievo concepiti specificamente per questa gamma di materiali è essenziale per produrre filetti corretti.

Un angolo di taglio basso fornisce la stabilità necessaria per lavorare in materiali duri, mentre un angolo di taglio elevato

dà la forza di taglio minore per lavorare in materiali morbidi. Un angolo di rilievo elevato previene il grippaggio nel lavorare materiali con alta resistenza e resilienza, mentre un angolo di rilevo basso previene filetti sovradimensionati in materiali con una bassa resistenza e resilienza.

Johan Bodin

Responsabile R&D e prodotto globale – Filettatura

Dormer Pramet

Follow us
  • Black LinkedIn Icon
  • Facebook
  • YouTube
  • Twitter
  • Instagram