Follow us
  • Black LinkedIn Icon
  • Facebook
  • YouTube
  • Twitter
  • Instagram

Substrati HSS sono tutt'altro che superata

Wednesday, August 8, 2018

 

L'HSS è un materiale per utensili da taglio ben consolidato, ma questo non significa che non sia stato sottoposto a continui sviluppi e miglioramenti da quando è stato utilizzato per la prima volta, all'inizio del XIX secolo.

 

La gamma Dormer Pramet di substrati di HSS, ad esempio, è tutt'altro che superata. Abbiamo investito nella tecnologia delle polveri per sviluppare un materiale in grado di ottenere risultati migliori. 

 

L'HSS-E, basato sulla metallurgia delle polveri, ha un maggiore contenuto di elementi di lega e una combinazione di caratteristiche uniche per migliorare la tenacità, resistenza all'usura e durezza. L'uso dell'HSS-E-PM prolunga la durata degli utensili, la rende più prevedibile, migliora le prestazioni di avanzamento e velocità, oltre a contribuire a ridurre i problemi dei trucioli.

 

Questa tecnologia basata sulla metallurgia delle polveri è stata utilizzata di recente nei maschi Shark Line di Dormer. Questi sono realizzati da un substrato di HSS-E-PM, appositamente sviluppato per conferire ai maschi un’addizionale tenacità richiesta, caratteristiche stabili e maggiore possibilità di lavorazione con mole rispetto agli acciai rapidi tradizionali. Il miglioramento di queste caratteristiche garantisce una durata più sicura e prevedibile del prodotto.

 

L'HSS-E e l'HSS-E-PM sono inoltre substrati eccellenti per una serie di rivestimenti come il nitruro di titanio (TiN), nitruro di titanio e alluminio (TiAlN), carbonitruro di titanio (TiCN) e per i rivestimenti multistrato.

 

I rivestimenti migliorano considerevolmente la durata degli utensili e aumentano notevolmente le prestazioni degli utensili di HSS in ambienti in cui produttività, velocità di taglio e avanzamento sono elevati, oltre che in operazioni a secco e per la lavorazione di materiali difficili.

 

Offrono una maggiore durezza superficiale e quindi migliore resistenza all'usura, minore attrito e migliore formazione del truciolo, forze di taglio inferiori e minor generazione di calore, maggiore resistenza all'usura e migliore qualità della superficie dei pezzi finiti.

 

Gli utensili da taglio in HSS-E rivestiti di TiAlN, ad esempio, sono particolarmente adatti per la lavorazione a secco della ghisa, in quanto resistono alle alte temperature, mentre gli utensili in HSS-E-PM rivestiti di TiAlN sono adatti per la lavorazione delle leghe di nichel e titanio.

 

 

 

Ricky Payling

Product strategy manager for round tools

Dormer Pramet

Please reload